The news is by your side.

Dopo 42 anni a Lucera si torna ad andare in treno

21

La tratta ferroviaria Foggia-Lucera oggi è tornata a funzionare dopo esattamente 42 anni. Si è trattato però di un viaggio dimostrativo. Il treno svizzero Flirt accoglierà infatti i suoi 312 passeggeri dal prossimo mese di giugno, quando il trasporto su ferro andrà a sostituire quello su gomma.  Spariranno i 108 pullman (tra andata e ritorno) che quotidianamente attraversano le due città, contribuendo così ad una maggiore tutela dell’ambiente e ad un risparmio di tempo. Il treno infatti impiegherà 17 minuti rispetto ai 40 del pullman con lo stesso prezzo, 1euro e 30 centesimi. I mezzi delle Ferrovie del Gargano che da giugno non saranno più utilizzati per la tratta Foggia-Lucera, andranno ad incentivare i collegamenti con i paesi del Subappennino Dauno. I pendolari- specie quelli del nord del Subappennino, dovranno necessariamente fare scalo a Lucera dove ad attenderli ci sarà il Flirt che li porterà a Foggia. Per loro un biglietto integrato gomma-ferro che avrà un prezzo inferiore rispetto a quello attuale. Il treno Foggia-Lucera sarà operativo dalle quattro del martino alla mezzanotte. Dalle 4.00 alle 7.00 e dalle 21.00 alle 24.00 ogni ora, dalle 7.00 alle 21.00 ogni mezz’ora. Le fermate saranno due: Foggia2 e Lucera2. Sono quattro i convogli acquistati dalla Regione Puglia con un investimento di 16 milioni di euro. Due in esercizio per il Foggia-Lucera, uno in scorta e manutenzione ed una quarto con il quale Ferrovie del Gargano spera di collegare un giorno Lucera con Bari.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright