The news is by your side.

Sicurezza/ Una luce per i sub le nuove regole del codice del mare

20

 Un mare più sicuro per tutti. Potrebbe essere uno slogan ma è l’obiettivo della nuova direttiva del ministro per l’Ambiente, Altero Matteoli. Queste alcune novità: iscrizione facoltativa per i natanti (barche fino a io metri) al Sar (Search and Rescue), database della Guardia Costiera (1530 il numero di emergenza). Per le imbarcazioni a noleggio è previsto un numero minimo di persone di equipaggio secondo la lunghezza e i passeggeri a bordo. Alcune citegorie di diversamente abili potranno conseguire una patente C che li autorizza alla «direzione» della barca. Più prevenzione per le immersioni: i centri diving dovranno tenere a disposizione una bombola da 10 litri ogni 5 sub, di notte è obbligatoria una boa gialla lampeggiante. Dal 21giugno al 13 luglio le motovedette della Guardia Costiera hanno soccorso 211 unità, di cui 128 per avaria al motore e 33 per avverse condizioni meteo. Soccorse 684 persone, due soli i morti per incidente.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright