The news is by your side.

San Pio, dal 24 settembre il corpo sarà coperto

13

Il termine dell’ostensione si avvicina, è stato fissato al prossimo 23 settembre.

 

 Dal giorno successivo i fedeli potranno sempre pregare davanti al corpo del santo, ma senza più vederlo.’Il corpo di San Pio resterà lì dov’ è, ma dal 24 settembre la teca di cristallo verrà chiusa da pannelli costruiti appositamente, ha dichiarato Antonio Belpiede, portavoce dei Frati Cappuccini. San Pio resterà comunque esposto come era prima, sarà possibile venerare la salma, ma senza l’esposizione visiva , concessa soltanto per un tempo limitato’. Come da tradizione cristiana, e come accaduto per tanti altri santi, il corpo di San Pio sarà trasferito nella cripta della nuova chiesa, ma i tempi non si conoscono. Innanzi tutto si aspetta l’arrivo di Michele Castoro, il nuovo arcivescovo di Manfredonia-Vieste -San Giovanni Rotondo, che prenderà possesso della diocesi a metà settembre. ‘Gli organi canonicamente responsabili per la decisione dei tempi di trasferimento sono l’arcivescovo Castoro e la Santa Sede, attraverso il dicastero della Congregazione dei Santi. A tutt’oggi non c’è decisione sulla data che sarà decisa di concerto dai tre organi nei prossimi mesi’.
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright