The news is by your side.

Vieste: Esplosione in pieno centro. Nessun danno

19
Attentato dinamitardo ai danni della Benetton, già colpita qualche mese fa da colpi di fucile. E’ il terzo atto criminoso degli ultimi giorni

Una violenta esplosione ha bruscamente interrotto il sonno dei viestani. Era mezzanotte e mezza circa quando una bomba è scoppiata in via Trento, una traversa del centralissimo viale XXIV Maggio. L’ordigno era stato posto ai piedi delle vetrina laterale dell’attività commerciale Benetton, di proprietà dei fratelli  Palladino di San Giovanni Rotondo.

Nessun danno alla lastra di cristallo, che ha perfettamente retto alla deflagrazione; qualche lieve conseguenza l’hanno subita i marmi che rivestono la facciata del palazzo e i vetri di alcune finestre che si affacciano nella stradina.

Non si tratta del primo atto intimidatorio effettuato ai danni della Benetton: la vetrina presa di mira nella notte era stata recentemente posta in sostituzione di quella contro la quale, nei mesi scorsi, sono stati esplosi alcuni colpi di fucile.

Qualche minuto dopo l’esplosione, si sono recate sul posto 3 volanti dei Carabinieri che hanno effettuato i rilievi del caso. In mattinata saranno visionate le immagini registrate dall’impianto di videosorveglianza per cercare di far luce sugli autori dell’attentato.

Con la fine della stagione estiva, a Vieste la criminalità è tornata ad alzare la cresta: oltre alla bomba alla Benetton, nel corso di questa settimana vanno registrati anche gli incendi ad un motocarro e ad una autovettura.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright