The news is by your side.

Puglia protagonista nello spazio Identità Slow Food

19

Identità Golose, Milano, 31 gennaio – 1/2 febbraio 2010. Piemonte, Puglia, Sardegna e Veneto protagonisti di Identità Slow Food, per celebrare l’alleanza tra Presìdi e chef. Un evento che si inserisce all’interno del sodalizio tra Slow Food, Buonitalia spa e gli Assessorati all’Agricoltura delle Regioni coinvolte. Slow Food sarà presente a Identità Golose, presso il Milano Convention Centre dal 31 gennaio al 2 febbraio 2010. La partecipazione di Slow Food all’evento milanese si inserisce all’interno di un progetto più ampio, nato dalla collaborazione tra Slow Food, Buonitalia spa e gli Assessorati all’Agricoltura delle Regioni coinvolte. Il sodalizio con queste realtà istituzionali, inaugurato in questa occasione a Milano e che sottolinea la capacità di unire le forze con l’obiettivo di far conoscere ai consumatori internazionali l’eccellenza dell’agroalimentare italiano, sarà rinnovato a Identità Golose London e culminerà a Torino al Salone Internazionale del Gusto.

Protagonisti della tre giorni, intitolata Identità Slow Food, vini e prodotti dei Presìdi Slow Food da Piemonte, Puglia, Sardegna e Veneto, saranno 12 Presìdi, prodotti a rischio di estinzione tutelati da Slow Food. Alcuni di questi saranno proposti al pubblico di Identità Golose con degustazioni preparate da quattro chef rappresentativi dei territori, altri saranno protagonisti di una cena, riservata a produttori e operatori del settore, presso il ristorante Il Marchesino, lunedì 1 febbraio. In accompagnamento alcune etichette eccellenti dalle stesse regioni.
L’iniziativa mira a promuovere e rafforzare l’alleanza nata a fine 2009 tra i Presìdi Slow Food e oltre 200 cuochi italiani, che si impegnano a dare spazio a questi prodotti nei loro menu (almeno tre e contrassegnandoli con l’apposito logo), privilegiando quelli della propria regione. La partecipazione a Identità Golose, il più autorevole evento in Italia dedicato esclusivamente all’alta ristorazione, ne è pertanto una naturale conseguenza. I grandi chef infatti dettano le tendenze e creano nuove sensibilità: hanno una importante responsabilità nella tutela e salvaguardia delle piccole produzioni locali.

Domenica 31 gennaio alle 16 Carlo Petrini, Presidente di Slow Food Internazionale, parteciperà a Identità Golose con un intervento dal titolo Cuochi per Terra Madre.

I contenuti del progetto sottoscritto da Slow Food, Buonitalia spa e le quattro Regioni verranno presentati, insieme ai Presìdi e ai vini, lunedì 1 febbraio presso la Sala Rosa dalle 15 alle 16,15.

I Presìdi protagonisti:

Piemonte Cardo gobbo di Nizza Monferrato
Vecchie varietà di mele piemontesi
Paste di meliga del Monregalese
Gallina bianca di Saluzzo
Puglia Capocollo di Martina Franca
Vacca podolica del Gargano
Caciocavallo podolico del Gargano
Mandorla di Toritto
Sardegna Zafferano di San Gavino Monreale
Fiore sardo
Veneto Agnello d’Alpago
Riso di Grumolo delle Abbadesse

Gli chef che li interpreteranno nello spazio Identità Slow Food:

Luigi Taglienti, Antiche Contrade – Cuneo; Ugo Fontanone, Taverna di Fra Fiush, Revigliasco (To)
Michele Rotondo, Masseria Petrino – Palagianello (Ta)
Claudio Ara, Sa piola – Cagliari
Renzo Dal Farra, Locanda San Lorenzo – Puòs D’Alpago (Bl)

I vini in abbinamento:

Piemonte Dolcetto, Barbera, Nebbiolo, Barbaresco, brut rosée Visages de Canaille, vino del ghiaccio Solenne – Cantina Baricchi di Neviglie
Puglia Rosato del Salento, Moscato di Trani, selezione dei migliori rossi di Puglia
Sardegna Pedraia, Nuragus doc, e Grotta Rossa, Carignano doc, Cantina Santadi; Karmis, Tharros igt, Azienda vinicola Attilio Contini
Veneto selezione delle migliori etichette di Raboso del Piave

Da venerdì 29 gennaio a martedì 2 febbraio gli stessi vini potranno essere inoltre degustati in alcuni luoghi del gusto milanesi:

Four Season Hotel, via Gesù 6/8
Enoteca Il gusto di Virdis, Via Pier della Francesca 38
Gastronomia Zoppi & Gallotti, via C. Battisti 2
Enoteca Cantine Isola, via Paolo Sarpi 30
Enoteca N ‘ombra de vin, via San Marco 2

L’interesse e l’impegno di Slow Food nei confronti dell’alta gastronomia non finisce con Identità Slow Food, ma si concretizza con una serie di progetti avviati dall’associazione durante tutto l’anno. Lunedì 15 febbraio presso il ristorante Trussardi alla Scala (Piazza della Scala, 5) saranno presentate alla stampa Le Settimane del Gusto. Oltre 100 grandi tavole del nostro paese apriranno le loro porte, dal 22 febbraio al 7 marzo, ai giovani (sino a 26 anni), proponendo loro il proprio menu a un prezzo del tutto eccezionale. L’obiettivo è avvicinare il nuovo pubblico, per una nuova idea di gastronomia di qualità, libera da pregiudizi, consapevole e responsabile.

Ufficio stampa

c/o Buonitalia:
Mariacristina Conti via XX Settembre, 98/G – 00187 Roma Tel +39 06.42012607 – Fax +39 06.42012460 www.buonitaliaspa.it <ufficiostampa@buonitaliaspa.it>

c/o Slow Food:
Paola Nano Tel 329 8321285 <p.nano@slowfood.it>
Elisa Virgillito Tel 0172 419666 <e.virgillito@slowfood.it>
via Mendicità Istruita, 14 – 12042 Bra (Cn) – www.slowfood.it


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright