The news is by your side.

Ambiente, accordo Regione-Forze dell’Ordine

9.889

Nel 2009 sono state complessivamente 663 le aree adibite a discariche abusive scoperte e sequestrate in Puglia: 139 nella provincia di Bari, 28 nella Bat, 151 nella provincia di Brindisi, 60 in quella di Foggia, 179 nella provincia di Lecce e 106 in quella di Taranto.  Complessivamente sono stati sottoposti a sequestro 113.348 mcubi di materiale in provincia di Bari; 129.181 nella Bat; 772.308 in provincia di Brindisi; 26.030 in provincia di Foggia; 155.585 in provincia di Lecce e 175.197 in provincia di Taranto. I dati sono stati resi noti nel corso della sottoscrizione (rinnovata oggi) dell’accordo di programma per la tutela dell’ambiente da parte della Regione Puglia, della Guardia di Finanza, del Nucleo Tutela Ambientale dei Carabinieri, del Corpo forestale dello Stato, dell’Arpa, del Cnr. Circa un milione di euro (400.000 alla Guardia di finanza, 200.000 ai Carabinieri, 200.000 al Corpo forestale, 160.000 all’Arpa, 40.000 al Cnr) vengono stanziati dalla Regione per rafforzare e potenziare con mezzi tecnologicamente avanzati e con una sinergia l’attività di controllo e monitoraggio del territorio. Presenti all’incontro, il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, l’assessore regionale all’Ecologia, Onofrio Introna, il comandante regionale Puglia della Guardia di Finanza, gen.Brig.Luciano Ingaggiato, il comandante interregionale della Tutela Ambientale dei Carabinieri, , Giovanni Caturano, il Comandante regionale del Corpo forestale, Claudio Muscaritoli, il direttore generale dell’Arpa, Giorgio Assennato, il direttore del Cnr, Maurizio Pettine. Introna ha annunciato che l’accordo di programma `’verrà presto esteso alle Capitaneria di Porto, per contrastare, in particolare, il trasforto dei rifiuti transfrontaliero’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright