The news is by your side.

Peschici/ Completati i lavori per la prevenzione roghi

11

Un bilancio dei lavori dell’amministrazione comunale a poco meno di due anni dal suo insediamento, l’hanno tracciato il presidente del consiglio comunale di Peschici, Antonio Fasanella, e il sindaco, Domenico Vecera, nel corso dell’ultima riunione della massima assise cittadina.

Si è partiti dagli interventi per prevenire e contrastare il grave problema degli incendi boschivi in una realtà fortemente colpita da sempre e, con un accanimento, a luglio del 2007. Al riguardo sono stati eseguiti lavori per costruire strade «tagliafuoco» in località Madonna di Loreto, nella zona 167 e nel boschetto urbano sotto la rotonda per 346mila euro. Sono state completate le operazioni di taglio e rimozione degli alberi bruciati il 24 luglio 2007 (quando tre persone morirono e 4mila tra peschi ciani e turisti furono evacuati), grazie all’intervento di privati e società che si sono accollati totalmente le spese, permettendo così al Comune di risparmiare ingenti somme di denaro. Altre opere hanno riguardato la riqualificazione del piazzale antistante il santuario della Madonna di Loreto. L’intervento più significativo, anche sotto l’aspetto finanziario, ha riguardato la messa in sicurezza scolastiche del canale di Santa Lucia che, negli anni passati, ha creato non pochi problemi a causa delle frequenti esondazioni che per fortuiti casi non hanno provocato vittime. Ben due milioni di euro la prima trance di un finanziamento che dovrebbe ammontare a poco più di cinque milioni; previsti altri interventi per la sistemazione dei canali di Ulse e Calena. Previste anche opere di sistemazione della sede stradale e delle cunette sulla strada comunale di Calena per un importo di 120mila euro. Inizieranno infine a breve i lavori di ampliamento dell’eliporto che consentirà l’aumento dei voli da e per diverse località della Capitanata, fino al capoluogo pugliese, con elicotteri in grado di trasportare da un minimo di sedici a un massimo di diciotto passeggeri. Altra opera in cantiere attese da anni è la costruzione degli edifici delle nuove scuole superiori (primo lotto) per una prima trance di due milioni di euro, lavori che dovrebbero essere appaltati in questi giorni. E sempre a proposito di strutture partiranno i lavori di ristrutturazione dei locali, che attualmente ospitano la palestra e la piccola sala adibita a teatrino, con fondi della Provincia per 650mila euro; sarà realizzata una struttura per una nuova palestra e un locale più ampio da adibire a sala polivalente per rappresentazioni, convegni e concerti, con capienza di circa 300 posti a sedere. Infine ci dovrebbe essere il completamento delle cabine per il ricovero di reti e attrezzi da pesca sulla banchina del porto, realizzate in muratura in sostituzione delle esistenti, in legno, più volte date alle fiamme, a seguito di atti vandalici. Il sindaco Domenico Vecera ha spiegato i vantaggi dell’adesione al consorzio «Enerland» che non perseguendo fini di lucro, consentirà di evitare al Comune spese per incarichi a professionisti esterni all’organico comunale.

Franco Mastropaolo


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright