The news is by your side.

Mancata defiscalizzazione per gli agricoltori: mobilitazione delle associazioni

9

Poppi (Confagricoltura): "l’ennesima stangata per la nostra agricoltura".

 

Conferma della sospensione fino a dicembre del pagamento delle multe per i produttori che hanno sforato le quote latte come chiedevano gli agricoltori del nord e nessuna proroga della fiscalizzazione degli oneri sociali in scadenza il prossimo 31 luglio come chiedevano gli agricoltori del sud.  E’ quanto prevede il maxiemendamento alla manovra economica che produrrebbe, come si dice in questi casi, due pesi e due misure: una a favore degli agricoltori del nord Italia e una a sfavore di quelli del sud e della Capitanata.
Da tempo gli agricoltori, in particolare quelli meridionali, chiedevano la proroga della fiscalizzazione degli oneri sociali per le imprese che operano nelle zone svantaggiante e di montagna e che assumono manodopera e la reintroduzione del “bonus gasolio” per le serre, per dare una temporanea boccata d’ossigeno al settore.
E sui provvedimenti del maxiemendamento è intervenuto Antonio Poppi segretario provinciale di Confagricoltura che ha commentato sottolineando che si tratta “dell’ennesima stangata all’agricoltura di Capitanata. E’ un ricatto della Lega ma noi questa volta non ci stiamo e per questo stiamo organizzando una mobilitazione generale di tutte le organizzazioni del settore”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright