The news is by your side.

Seconda Categoria/ Sporting Daunia FG – Viestese : 2 – 1

9

Sfortunata Partita della Viestese dopo aver dominato la gara per 85 minuti si vede negare quella che sarebbe stata una vittoria alquanto meritata, proprio in zona cesarini dai fratelli Magnisio sempre a segno contro la Viestese.

Mister Lapomarda viste alcune assenze per inforunio in difesa, ridisegna la squadra indietreggiando Pellegrino sulla linea di difesa. Un primo tempo dove ha visto una netta supremazia territoriale della Viestese con diverse azioni da rete sciupate. Ripresa che vede sempre la Viestese tenere il pallino del gioco in mano. Al 60′ finalmente il meritato vantaggio, con un’azione tutta di prima Patrone lancia Palumbo che taglia tutta la difesa foggiana e trafigge l’estreno difensore locale. Al 65′ si presenta sulla sinistra Patrone, mette al centro una palla che doveva solo essere spedita in rete ma nell’occasione i compagni arrivano con leggero ritardo e azione del raddoppio che sfuma. Al 85′ punizione dalla destra per i locali e palla scodellata in area viestana dove in mischia l’esperto Magnisio Michele realizza il goal del pareggio con il portiere viestano in leggero ritardo. Al 81′ il portiere foggiano su un tiro dalla distanza di Protano respinge in angolo. Al 83′ e’ ancora Palumbo a sciupare il raddoppio, quando tutto solo dalla destra vede un avversario andargli incontro e nella fretta alza un po’ troppo la palla che finisce poco alta sulla traversa con portiere ormai battuto. Al 89′ arriva la doccia fredda per i garganici, difatti da una corta respinta del portiere Prencipe,
la palla finisce sui piedi del nuovo entrato Magnisio Daniele che da pochi metri infila la palla tra una selva di gambe. Domenica 31 Ottobre si torna a giocare alle 14.30 al R. Spina arriva la vice-capolista Alexina, matricola pericolosa, che a inizio di stagione ha rilevato diversi giocatori della Sanseverese vincitrice del campionato lo scorso anno, tra cui milita anche il capocannoniere della passata stagione Cartanese.

Viestese : Prencipe, Biscotti, Calabrese, Protano, Desimio Giampiero, Pellegrino, Lopriore ( delli Santi M.), Silvestri, Palumbo, Azzarone, Patrone ( Tatalo ).

A Disp . : Vescera, Innangi V., Fabrizio, Desimio Gaetano, Falco.

All. Sante Lapomarda.
Arbitro : Vitobello di Barletta.
Reti : al 60′ Palumbo, 85′ Magnisio M, 89′ Magnisio D.

Francesco Dell’Aquila

Risultati Giornata 6 – 24/10/2010
Alexina – Virtus Biccari     4 – 0
Atletico Orsara – Monte Sant´Angelo Calcio     0 – 0
Civilis Atletico Manfredonia – Sant´Onofrio Calcio     3 – 0
Matinum – San Nicandro Garganico     0 – 0
Sammarco – Rocchetta Sant´Antonio     0 – 0
Sporting Daunia Foggia – Viestese     2 – 1
Troia – Imperial Foggia     1 – 0
Virgilio Maroso Candela – Margherita Terme     4 – 0
       
         
Prossimo turno
Giornata 7 – 31/10/2010
Atletico Orsara – Virgilio Maroso Candela     –
Imperial Foggia – Matinum     –
Monte Sant´Angelo Calcio – Sammarco     –
Rocchetta Sant´Antonio – Sporting Daunia Foggia     –
San Nicandro Garganico – Margherita Terme     –
Sant´Onofrio Calcio – Troia     –
Viestese – Alexina     –
Virtus Biccari – Civilis Atletico Manfredonia     –
       
Classifica
       
1     Virgilio Maroso Candela               12        
2     Alexina                                     11    
3     Sporting Daunia Foggia               11       
4     Troia                                        11        
5     Monte Sant´Angelo Calcio           10        
6     Imperial Foggia                         10        
7     Rocchetta Sant´Antonio               8        
8     Margherita Terme                       8        
9     Atletico Orsara                            7        
10     Virtus Biccari                             7        
11     Sant´Onofrio Calcio                   6        
12     Matinum                                  6        
13     Civilis Atletico Manfredonia         5        
14     Viestese                                  5        
15     Sammarco                               5        
16     San Nicandro Garganico             4        
                                                 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright