The news is by your side.

Capitanata alle prese con un primo assaggio di inverno

63

Gli esperti lo avevano previsto: un abbassamento delle temperature con un primo assaggio di inverno. Ecco come si sono svegliati questa mattina i foggiani, alle prese con sciarpa, guanti e cappotto. Ma anche ombrelli e k-way. In picchiata la colonnina di mercurio. A Monte Sant’Angelo, questa mattina all’alba, il termometro non ha superato i 5 gradi, 4, invece a Faeto, mentre i temporali sono in azione già da ieri sera. Numerosi gli interventi dei Vigili del Fuoco, alle prese, con questa violenta perturbazione proveniente dal Nord Europa. Da ieri la pioggia battente e le forti raffiche di vento, che raggiungono la velocità di 20 nodi, pari a 35 chilometri orari, stanno creando disagi alla circolazione soprattutto sul Gargano. Allagata la provinciale che collega Vico ad Ischitella. I Vigili del Fuoco, stanno tentando di aspirare l’acqua e il terriccio con delle idrovore. Idrovore utilizzate anche per liberare scantinati invasi dal fango. Non va meglio a Foggia, dove il vento ha provocato la caduta di alcuni alberi. Sette in tutto, nello specifico: in viale Europa, uno nella zona di San Pio X, in viale Ofanto e in viale Giotto. In quest’ultimo caso l’albero si è abbattuto su una Fiat Brava in sosta. Auto, fortunatamente, vuota al momento del sinistro. Interventi anche per la caduta di calcinacci dai balconi. Nulla di grave per quel che riguarda gli incidenti automobilistici, tutti causati dall’asfalto reso viscido dalla pioggia. Dalla stazione meteo dell’aeroporto militare di Amendola, informano che solo nella tarda giornata di domani, la situazione tenderà a migliorare. Il maestrale spazzerà via le nubi, ma le temperature rimarranno ancora al di sotto della media stagionale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright