The news is by your side.

Regione, approvato distretto logistica

8

Aggregazione per 158 imprese oltre alle associazioni.

 

Approvato dalla Regione il Distretto regionale della logistica. È l’undicesimo deliberato dalla giunta regionale dopo la valutazione positiva del nucleo tecnico sul programma di sviluppo. L’aggregazione riunisce 158 imprese, più associazioni di categoria, sindacati, enti locali, università ed istituzioni pubbliche e private, e rappresenta un potenziale di sviluppo di un territorio che per la sua posizione è un grande corridoio-cerniera con le economie del Nord Africa, del Medio Oriente, dell’Asia Minore, dei Balcani e dell’Ue.
OBIETTIVI – Tre gli indirizzi strategici indicati nel piano di sviluppo del Distretto: competitività, innovazione tecnologica e riorganizzazione operativa, internazionalizzazione. Obiettivi da raggiungere attraverso la formazione del personale tecnico e manageriale, ma anche con significative innovazioni tecnologiche come lo sviluppo di software dedicati alla logistica che mettano in connessione info-telematica le imprese da un lato e gli operatori del trasporto e della logistica dall’altro.
IL COMMENTO – «Produzione e trasporto – afferma Loredana Capone, assessore allo Sviluppo economico – sono elementi che non si possono scindere. Fare impresa vuol dire anche far viaggiare i prodotti. Per questo con il riconoscimento definitivo del Distretto produttivo della logistica, andiamo a completare un’architettura aggregativa arricchendola di un tassello fondamentale. La carica innovativa proposta dal programma di sviluppo di questo distretto punta all’efficienza e al miglioramento dei canali della distribuzione e quindi promette un maggiore valore aggiunto a servizio di tutte le imprese e di tutti gli altri distretti».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright