The news is by your side.

JUNIORES REGIONALE: L’ATLETICO VIESTE SEMPRE PIU’ IN ALTO

9

Continua inarrestabile la corsa verso la vetta della classifica dell’Atletico Vieste preceduto solo dal Real Barletta, battuto largamente e sonoramente il malcapitato San Severo di Ferrara che si era davvero illuso dopo il temporaneo pareggio. Gara piacevole non solo per i goals ma anche per le innumerevoli azioni ed una spiccata manovra corale, la squadra di mister Olivieri dopo tanto lavoro e grazie anche ad alcuni nuovi innesti (Francesco Cavaliere in primis) ha già una identità di squadra auterovole.
Avvio a suon di gol per i viestani, al 3’ Francesco Cavaliere apriva un varco sulla destra per Natalino Norman, bel controllo e pronto diagonale di quest’ultimo che trafiggeva il portiere ospite, il San Severo si faceva vivo solo al 14’ ma Valente era bravo a sventare.
Al 15’ irresistibile azione corale dei viestani ma la conclusione risultava alta, era il preludio al raddoppio che giungeva al 16’ con un bel tocco di Natalino Norman che serviva Francesco Cavaliere, non esitava quest’ultimo a scagliare un tiro di rara precisione che si insaccava alto a palombella fulimando il portiere del San Severo.
Sembrava fatta ma come spesso accade la squadra viestana si adagiava sul doppio vantaggio mentre il San Severo prima al 40’ del pt e poi al 14’ del st riusciva a riequilibrare le sorti della gara.
Il pareggio ospite scatenava una rabbiosa e determinata reazione dei viestani che cominciavano a macinar gioco sino a surclassare l’avversario domandolo nei suoi nervi e nella sua prepotenza rendendolo docile come un agnellino alla fine dei 90’ di gioco.
I GOALS tutti di ottima fattura venivano segnati al 24’ dal Luca Martella che da poco entrato raccoglieva una corta respinta della difesa e con un gran tiro gonfiava la rete scatenando la gioia di tutti i compagni, al 25’ Francesco Cavaliere riceveva un bel pallone da Matteo Stoppiello, lo controllava con classe e poi faceva partire un gran tiro che si insaccava alle spalle del portiere, per Cavaliere era il suggello di una prestazione convincente..davvero un gran bello esordio.
Al 31’ Luca Martella faceva il “Paolo Rossi” raccogliendo sotto-porta una corta respinta del portiere depositando in rete un pallone troppo invitante.
Era l’apoteosi per Massimo Olivieri e compagni che festeggiavano così una convincente vittoria, punizione severa e meritata per il tecnico del San Severo che dopo il pareggio si era reso protagonista di episodi poco edificanti, era forse il momento peggore della gara.
Massimo Olivieri ha quasi completato il suo mosaico, con grande tenacia è riuscito a recuperare alcuni giocatori che saranno molto importante per il prosieguo del campionato, sia Francesco Cavaliere che Luca Martella hanno dimostrato il loro valore, se a questi si aggiungeranno Fabio Prencipe e Raffaele Malavisi a tempo pieno..sarà tutto più facile.

Atletico Vieste – San Severo 5 – 2
ATLETICO VIESTE: Valente, Favulli (dal 5’ st Santoro Christian), Santoro Valerio, Vescera, D’Errico, Iannuzzo, Accarrino (dal 38’ pt Stoppiello), Impagnatiello (dal 28’ st Mammollino), Cavaliere (dal 36’ st Pastore), Barbone Fabio, Natalino (dal 21’ st Martella). A disposizione: Barbone Claudio, Clemente Berardino. All. Massimiliano Olivieri
RETI: nel pt al 3’ Natalino Norman, al 16’ Francesco Cavaliere, al 40’ San Severo, nel st al 14’ San Severo, al 24’ Luca Martella, al 25’ Francesco Cavaliere, al 31’ Luca Martella

                                                 Michele Mascia 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright