The news is by your side.

Provincia/ Sulle infrastrutture alta tensione tra i due poli

10

Torna a riunirsi questa mattina il Consiglio provinciale di Foggia dopo la sospensione di lunedì scorso su richiesta del Pdl. Si tratta di una seduta molto delicata, peraltro richiesta dalle opposizioni, perché ci sono in discussione argomenti sensibili e che potrebbero far riesplodere la polemica tra centrodestra e centrosinistra.  Seduta delicata anche sul piano politico con la coalizione di centrodestra che si è recentemente allargata con l’arrivo dei consiglieri ex Udc ora Unione di Capitanata ma che rischia di avere altri consiglieri scontenti per il mancato rispetto dì alcuni impegni politici, come l’ingresso della lista Puglia prima di tutto nella giunta guidata da Pepe con il consigliere provinciale Rocco Ruo, destinato all’assessorato al turismo e ai trasporti. Ma per tornare al Consiglio provinciale, ecco nel dettaglio gli argomenti in discussione: Diga Piano dei Limiti – Richiesta del gruppo Partito democratico per discussione ed eventuali determinazioni; ordine del giorno per l’adeguamento del valore dei buoni pasto al personale di pendente della Provincia; ordine del giornosulla questione RCA in Provincia di Foggia presentato dal consigliere Gaeta (Fli); Criteri generali per la definizione del nuovo Regolamento per l’ordinamento degli uffici e dei servizi; Approvazione regolamento per la erogazione di servizi e interventi assistenziali in favore dei portatori di handìcap sensoriali e psicofisici.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright