The news is by your side.

25 novembre: il giorno contro la violenza a donne e bambini

18

Un fiocco bianco per ricordare che la violenza deve essere abbattuta. Oggi si celebra la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro donne e minori.  ‘Il tema di quest’anno si concentrerà anche sul forte legame tra povertà e violenza – spiega Carla Costantino, segretario territoriale della Cisl di Foggia – una condizione che riguarda tante donne che vivono forti disagi, spesso esposte a violenze sessuali, anche all’interno dei contesti familiari". Secondo la CISL, ‘ai necessari interventi di tipo repressivo, da esercitare con rigore e senza indulgenza, si debbono affiancare azioni concrete per diffondere, in primo luogo nella scuola e nella società civile, una concezione della donna che rispetti la sua dignità di persona e si opponga a volgari visioni di stampo consumistico". Tante le iniziative previste sul territorio: alle ore 18, presso l’Auditorium di Palazzo Celestini, a Manfredonia, ci sarà un appuntamento con interventi, testimonianze, riflessioni, proiezioni di spot.
Sia nell’Auditorium che a Palazzo San Domenico e Palazzo Orsini saranno esposti grandi fogli di carta bianca, dove chi vorrà potrà tracciare i contorni della propria mano e scrivere una frase che riassume il senso della Campagna: "Questa mano non colpirà mai una donna".
L’iniziativa dell’Assessorato alle Politiche Sociali e Culturali trova collegamenti operativi nelle azioni progettate dal Piano sociale di zona, dove è prevista la creazione dell’equipe contro l’abuso ed il maltrattamento (a breve sarà firmato il protocollo di intesa) e con il centro antiviolenza, servizio che sarà istituito a livello provinciale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright