The news is by your side.

Vico/ Verso le amministrative: Possibile alleanza a tre segretario Pd chiama gli ultimi sindaci

6

Il segretario provinciale del partito democratico, Paolo Campo, propone Una alleanza a tre per le amministrative di primavera che vedrebbe insieme il sindaco uscente di Vico del Gargano, Luigi Damiani, e gli ex primi cittadini, Matteo Cannarozzi De Grazia e Pierino Amicarelli; compagine che candiderebbe alla sua guida Luigi Damiani.

 Un progetto politico.amministrativo tutto da verificare, proposta certamente suggestiva ma che, al momento, ha soltanto l’effetto di un fulmine a ciel sereno, una proposta che, indubbiamente, aprirà una serie di riflessioni nel quadro della politica locale, soprattutto nell’ambito del Partito della libertà, che, potrebbe non trovare riferimenti, ricordando che Damiani è espressione del Pd, Amicarelli (Udc) e Cannarozzi (Unione di Capitanata). Tre personalità politiche ch negli ultimi vent’anni sono stati al vertice della politica locale. Matteo Cannarozzi De Grazia, sindaco dal 1994 al 1998 e dal 1998 al 2002; a succedergli, Pierino Amicarelli il quale concluse, con un anno d’anticipo sulla scadenza naturale, il
mandato sindacale a seguito dello scioglimento del Consiglio comunale. Poco meno di un anno di gestione commissariale; nuove elezioni nel 2007 con l’affermazione del sindaco uscente, Luigi Damiani. Amicarelli fu anche assessore provinciale con l’allora presidente, Antonio Pellegrino.
Per il momento non ci sono state reazioni particolari da parte degli interessati. Uniti, indiscutibilmente, da una notevole esperienza amministrativa, e questo sarebbe un patrimonio
che Pierino Amicarelli, Matteo Cannarozzi De Grazia e Luigi Damiani porterebbero, come suol dirsi, in dote. Matteo Cannarozzi De crazia ha lasciato cadere il tutto con un laconico commento “per il momento non penso ad altro che a svolgere nel migliore del modi il mio ruolo di assessore provinciale al bilancio, e di consigliere comunale”. Da parte sua Pierino Amicarelli non ha rinviato al mittente la proposta come se fosse irricevibile; certamente – ha detto –  è un percorso tutto da verificare soprattutto da spiegare all’opinione pubblica che potrebbe non capire le ragioni e le motivazioni che tengono insieme tre ex sindaci che hanno fatto percorsi politici differenti. Amicarelli naturalmente, dovrà valutare il tutto nei prossimi giorni, appena farà ritorno a Vico, insieme con coloro che oggi dividono il suo percorso politico.

Franco Mastropaolo


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright