The news is by your side.

Domani a Foggia 1° convegno ‘Aspettando Mediterre nel Parco Nazionale del Gargano’

5

La geotermia e le energie rinnovabili a basso impatto ambientale.

 

 Sarà questo il filo conduttore del primo evento convegnistico di ‘Aspettando Mediterre 2012’, evento internazionale organizzato da Regione Puglia e Federparchi con la collaborazione dell’Ente Parco Nazionale del Gargano e dell’Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia, che anticipa ‘Mediterre 2012 – Forum per lo sviluppo sostenibile del Mediterraneo’, in programma quest’anno a Bari dal 29 gennaio al 5 febbraio. L’appuntamento con l’evento convegnistico organizzato dal Parco Naz. del Gargano è alle ore 9 di domani 12 gennaio a Foggia presso la Sala Giunta di Palazzo Dogana.
Al centro del dibattito ci saranno le potenzialità della geotermia nelle aree protette quale opportunità sia per le imprese della green economy che per imprese e cittadini dei territori compresi nelle stesse aree protette; l’obiettivo dell’evento è di far comprendere quali siano le potenzialità geotermiche di un territorio caratterizzato da temperature del sottosuolo piuttosto modeste evidenziando le possibili applicazioni in ambito zootecnico, vivaistico, dei prodotti tipici tipiche, nella climatizzazione di strutture turistiche da destagionalizzare, etc.

Il convegno intende dare continuità e senso profondo alle iniziative di gestione sostenibile integrata e per invogliare soprattutto le imprese ad investire in un settore dalle enormi opportunità di sviluppo, quale, appunto, quello dell’energia geotermica e culminerà con la firma del Protocollo d’intesa tra il Parco Nazionale del Gargano ed il Cnr.

Oltre ad illustri relatori di fama internazionale, partecipano al convegno il Commissario Straordinario dell’Ente Parco Nazionale del Gargano Stefano Pecorella, il Direttore del Dipartimento Terra e Ambiente del CNR Enrico Brugnoli, il Presidente della Regione Puglia On. Nichi Vendola, l’Assessore all’Ambiente della Regione Puglia Lorenzo Nicastro,  l’Assessore all’Assetto del Territorio della Regione Puglia.

Uno spazio del Convegno sarà dedicato al Progetto VIGOR immaginato con l’obiettivo di valutare il Potenziale Geotermico nelle regioni della Convergenza (Puglia, Campania, Calabria e Sicilia).

IL PROGRAMMA

La Geotermia e le energie rinnovabili a basso impatto ambientale

12 gennaio 2012 – FOGGIA – Sala Giunta Palazzo Dogana

9:00
Registrazione dei partecipanti

9:30
Saluti di benvenuto ed obiettivi della giornata

Stefano Pecorella
Commissario Ente Parco Nazionale del Gargano

Nichi Vendola
Presidente della Regione Puglia

10:00
Il ruolo del CNR per la promozione, il trasferimento, la valutazione e la valorizzazione delle ricerche sulla geotermia: il progetto VIGOR

Enrico Brugnoli
Direttore del Dipartimento Terra e Ambiente del CNR

10:15
Le valenze ambientali della geotermia a bassa entalpia nelle aree protette

Lorenzo Nicastro
Assessore alla Qualità del Territorio – Regione Puglia

10:30
La geotermia a bassa entalpia per l’edilizia sostenibile e l’integrazione

Angela Barbanente
Assessore alla Qualità del Territorio – Regione Puglia

10:45
L’integrazione delle politiche energetiche nelle aree protette

Antonello Antonicelli
Autorità Ambientale del POI Energia

11:00
Gli usi diretti della geotermia a bassa entalpia nelle aree protette

Vito Felice Uricchio
CNR- Irsa

11:15
Coffee break

11:45
L’energia e le necessità di tutela delle aree protette

Matteo Rinaldi
Direttore dell’Ente Parco Nazionale del Gargano

12:00
Le attività necessarie alla promozione dello sviluppo e alla diffusione di tecnologie ambientali e di efficientamento energetico e per la produzione di energia ad impatto zero

Alessandro Reina
Presidente Ordine dei Geologi – Politecnico di Bari

12:15
La geotermia ed i Distretti produttivi della Green Economy: proposte d’implementazione  ed opportunità per le imprese

Salvatore Matarrese
Presidente Distretto produttivo Edilizia Sostenibile
 
Gian Maria Gasperi
Rappresentante Distretto per l’Ambiente e il Riutilizzo

13:00
Question time

13:30
Chiusura dei lavori


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright