The news is by your side.

“Gionata della Memoria” il 27 gennaio a Vico con concerto musicale

35

Il 27 gennaio 1945, data storica per l’apertura definitiva dei cancelli di Auschwitz da parte dell’Armata Rossa,  è il Giorno della Memoria per non dimenticare e per ricordare la Shoah:  lo sterminio del popolo ebraico. E’ una delle più vergognose vicende della storia umana. I regimi dittatoriali nazi-fascisti, poco più di sessant’anni fa, stabilirono, attraverso le leggi razziali, di far arrestare tutti gli Ebrei e di rinchiuderli nei campi di lavoro forzato e di sterminio, per eliminare del tutto la loro "razza", ritenuta inferiore.

Una data che viene ricordata contemporaneamente in molti Paesi europei, e che ha contribuito, in questi anni, a diffondere una cultura dell’accoglienza e del rispetto delle diversità, con l’intento di eliminare ogni sorta di pregiudizio.
L’Italia onora il Giorno della Memoria con la legge n. 211 del 20 luglio 2000 del Parlamento Italiano:
(Art. 1)  “…al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”;
(Art. 2) “…sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere”.
 Per l’occasione l’Associazione “Arcobaleno” di Peschici con il patrocinio del Comune di Vico del Gargano – Assessorato alle Politiche Giovanili – organizza il concerto “ESISTERE SENZA ESSERE” che si terrà venerdì 27 gennaio 2012 alle ore 19.00 presso l’Auditorium Comunale “Raffaele Lanzetta” di Vico del Gargano.
Una promenade musicale, durante la quale, verranno lette testimonianze di sopravvissuti ai campi di concentramento e alcune poesie sulla Shoah interpretate da Maria Luisa Ercolino e Maria Antonietta Fasanella con musiche eseguite al piano da Domiziana Mongelluzzi, Antonio e Valentina De Nittis e al sax Gianluca Fasanella.

Il "GIORNO DELLA MEMORIA" che viene celebrato ogni 27 gennaio, nella Nazione e nelle scuole di ogni ordine e di ogni grado, serve proprio a non dimenticare le sofferenze di allora, per evitare nuove sofferenze oggi.

Quest’anno, inoltre,  ricorre il venticinquesimo anniversario della scomparsa di Primo Levi, lo scrittore torinese che con le sue alte testimonianze ha contribuito a descrivere e decifrare la barbarie dei campi di sterminio.
Per conservare viva la memoria di questo periodo della Storia, affinchè sia scongiurato per sempre il ripetersi di simili tragedie, tale ricorrenza deve essere considerata da tutti  uno strumento attraverso il quale promuovere i valori della libertà, della democrazia, della solidarietà, della fratellanza tra i popoli.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright