The news is by your side.

Emergenza Sanità/ Nuovi medici nel « 118» e patto sugli straordinari

28

La Giunta ha varato uno schema di ddl per garantire la continuità assistenziale nel settore emergenza-urgenza (118).  Spesso, riporta una nota, « le postazioni del 118 risultano carenti nell’organico (5 medici), con conseguente attribuzione di turni aggiuntivi (dopo il 13°) che non consentono ai medici incardinati di poter fruire sia dei riposi sia dei congedi ordinari». L’aggravio dei carichi di lavoro nei pronto soccorso, trasformati in punti di primo intervento dopo il riordino degli ospedali, ha assorbito ulteriormente i carichi del personale a tempo determi-nato. Di qui la decisione della giunta di bandire nuovi concorsi per rinforzare la dotazione organica del 118, che attualmente conta 480 medici, sino a 530 posti. «il personale ex pronto soccorso, in possesso
dell’idoneità al servizio 118, può presentare domanda per attribuzione degli incarichi a tempo indeterminato». Inoltre, è stato bandito dalla giunta il concorso pubblico per esami per 100 posti per il corso triennale di formazione specifica in Medicina generale 2012-15. La giunta ha anche approvato l’accordo sulle prestazioni aggiuntive del personale sanitario e della dirigenza per la garanzia dei Lea e la riduzione delle liste di attesa: il limite sarà di 24 ore mensili e non più di 96 ore annue. Via libera anche ai criteri su posti letto, servizi offerti e requisiti per gli accordi contrattuali con le residenze socio sanitarie assistenziali (Rssa).


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright