The news is by your side.

Condanna definitiva per Nicandro Marinacci

7

Al suo posto entra Vito Guerrera non più consigliere provinciale provvisorio Condanna definitiva consigliere provinciale dell’Udc, ex parlamentare di Forza Italia e segretario regionale dell’Udeur.  Il responso è arrivato dalla Cassazione che non ha annullato la sentenza di secondo grado per abuso di ufficio. In seguito a questa decisione, che sarà a breve notificata anche all’Amministrazione provinciale di Foggia, Nicandro Marinacci perde definitivamente il seggio di consigliere  provinciale. La sospensione di Marinacci era avvenuta poco più di un anno fa, 1’11 febbraio del 2011 appunto, in seguito ad un provvedimento firmato dall’allora prefetto di Foggia, Antonio Nunziante, notificato all’Ente Provincia, con il quale si sospendeva Nicandro Marinacci dalle funzioni di consigliere provinciale, quale effetto accessorio della sentenza di condanna di secondo grado per abuso d’ufficio. Il seggio di Marinacci doveva essere occupato, per il solo periodo della condanna, dal primo dei non eletti dell’Unione di centro, l’ex assessore provinciale ai lavori pubblici, Vito Guerrera che, invece, diventa a tutti gli effetti consigliere provinciale a tempo indeterminato e non a tempo determinato. Un passaggio che sarà ufficializzato anche nell’anagrafe degli amministratori presso il ministero degli Interni.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright