The news is by your side.

Il BIOL torna a Bari

3

Spegne venti candeline e le festeggia tornando da Andria a Bari, il Premio Internazionale Biol. La XX edizione del più gran­de concorso mondiale dedicato all’olio biologico si terrà nel ca­poluogo dal 18 al 20 marzo, con epicentro al Palace Hotel L’evento è organizzato dal CiBi e promosso da Regione Puglia, Camera di Commercio di Bari e Città di An­dria.  L’annata è stata molto sfavorevole e ha fortemente penaliz­zato la produzione d’olio, soprat­tutto in Italia: «Eppure commen­ta il coordinatore del Biol, Nino Paparella – alla fine abbiamo ricevuto circa trecento campioni di oli da tanti Paesi», Quest’anno gli oli provengono da 14 Paesi: Al­bania, Arabia Saudita, Argenti­na, Austria; Croazia,Grecia, Israele, Portogallo, Slovenia, Spa­gna, Tunisia, Turchia, Usa, e naturalmente Italia: (con 65 oli pu­gliesi). La Giuria Internazionale sarà guidata dal caropane Giorgio Cardone e formata da 24 esperti. Oltre al “Premio Biol”, ci sarà il “BiolPack” per il miglior packaging, il “BiolKids”, all’olio più gradito dai giovani palati, asse­gnato da una baby Giuria delle scuole elementari preparata nelle scuole pugliesi e di Calabria, Campania, Liguria, Sardegna e Lazio che hanno coinvolto 900 ragazzi (con seminari anche per ge­nitori e insegnanti). Infine, i riconoscimenti territoriali, come le «Gold» e «Silver Medal».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright