The news is by your side.

Dalla Cassazione, “Anche la cannabis light è illegale, da verificare l’effetto drogante”

17

Eccole le motivazioni della sentenza con cui lo scorso 30 maggio la Cassazione ha messo fuorilegge i derivati della cannabis light. Era molto attesa dai commercianti, che adesso a migliaia rischiano di dover chiudere i propri negozi. Per i giudici delle Sezioni Unite la vendita di pro­dotti a base di cannabis sono illegali a prescindere dalla quantità di principio attivo che contengono. È un reato, si legge nella sentenza, «l’offerta a qualsiasi titolo, la distribu­zione e la messa in vendita dei derivati della coltivazione della cannabis sativa», ma il giudice che si trova ad esami­nare tali situazioni deve «verificare la rilevanza penale della singola condotta, rispetto alla reale efficacia drogante delle sostanze oggetto di cessione».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright