The news is by your side.

Calcio/ Dilettanti, ripresa possibile si ripartirà con l’Eccellenza. La FIGC regionale al lavoro, disponibili i club di Capitanata

147

Scalpitano le 26 società fog­giane impegnate nei campionati regionali (Eccellenza, Promozio­ne, Prima e Seconda categoria) per una possibile ripartenza, ma anche le squadre di Terza cate­goria (8) ora ci credono. Du­rante gli ulti­mi giorni il co­mitato regio­nale pugliese, con a capo il riconfermato Vito Tisci, ha iniziato a get­tare le basi per una possibile ri­partenza e non farsi trovare im­preparato qualora arrivassero dall’alto disposizioni per la ripre­sa dei campionati. Messo a di­sposizione delle società uno spor­tello per le procedure del proto­collo nei dilettanti e approvato un elenco di aziende che offriranno prezzi vantaggiosi alle società calcistiche per i tamponi. Inoltre la Figc-Puglia ha messo a dispo­sizione un medico che possa dare indicazioni alle dirigenze. Inoltre il comitato pugliese si è incon­trato anche con i rappre­sentanti della” regione Puglia per analizzare la possibile ri­partenza dei dilettanti.

«Abbiamo bisogno di tor­nare tutti alla normalità, per que­sto stiamo lavorando affinché al­meno il nostro campionato di ver­tice, quello regionale di Eccellen­za, possa ripartire alla pari della Serie D con l’applicazione di un protocollo adeguato che consenta alle società di tutelare la salute dei propri tesserati – dichiara apertamente Vito Tisci -. Nell’ul­tima riunione di consiglio diret­tivo abbiamo ipotizzato delle so­luzioni per provare a rimettere in moto l’attività agonistica ufficia­le, ma per questo dobbiamo at­tendere il responso della Lega Na­zionale Dilettanti che si esprime­rà all’inizio di febbraio». Indizi che fanno prove: il tor­neo di Eccellenza potrebbe essere il primo a ripartire a livello na­zionale ed allora le “sei sorelle” foggiane (Manfredonia, Real Siti, San Severo, San Marco, Orta No­va e Vieste) sono pronte a ritor­nare in campo. Non da meno an­che quelle impegnate in Promo­zione (Lucera, Apricena e Foggia Incedit), ma anche quelle in Pri­ma categoria hanno dato la loro disponibilità (Nuova Daunia Foggia, Cagnano Varano, San Ferdinando, Trinitapoli, Margherita, Zapponeta, Peschici, San Giovanni, Troia e Stomarella) co­si come quelle della Seconda ca­tegoria (Audax San Severo, Città di San Nicandro, Gioventù San Severo, Sammarco, Ascoli Satriano, Monte Sant’Angelo, Deliceto e Castelluccio). Ed anche le squadre di Terza categoria sono fiduciose con le squadre Bovino, Celle San Vito, Stella Azzurra Troia e Poggio Imperiale, Atle­tico Apricena, Maracana San Se­vero, Biancofiore Calcio San Gio­vanni Rotondo e Uniti Per Cerignola.

Antonio Villani